I SEGRETI DEL DIALETTO DEI RAMAI

25 ottobre ’01. Dal 26 ottobre, due giorni di studio e dibattiti tra studiosi e accademici per scoprire i segreti del dialetto dei ramai. Aprirà i lavori il venerdì 26 ottobre il sindaco di Isili, Salvatore Pala, seguirà l’intervento dell’assesore alla Cultura del comune di Dipignano Maria Rosaria Focà, Manlio Cortelazzo dell’università di Padova e Antonietta Dettori dell’università di Cagliari esperta in dialettologia e linguistica sarda. Sabato 27 si parlerà dell’antico gergo usato dagli ambulanti del rame:" S’Arromanisca o Arbaresca " con Giulio Angioni , docente di antropologia culturale e con Fulvio Carcangiu, studioso dell’arte dei ramai. Alla manifestazione saranno presenti tutti i ramai di Isili. Alla conclusione degli studi si potranno ammirare alcuni oggetti in rame.

 

2,5 MILIARDI PER L’EDILIZIA SCOLASTICA

20 settembre ’01. L’assessore alla Pubblica istruzione Pasquale Onida, ha predisposto un piano straordinario di edilizia scolastica. Si tratta di una serie di finanziamenti da destinare ai comuni della Sardegna per far fronte alle esigenze di ripristino o costruzione e completamento degli immobili delle scuole superiori. I finanziamenti verranno erogati in tre anni, 50 miliardi quest’anno, 150 nel 2002 e 200 nel 2003. Al comune di Isili sono stati assegnati 2 miliardi e 500 milioni per l’Istituto tecnico commerciale e per geometri G. Zappa.

FESTA DI SAN GIUSEPPE

23 agosto ’01. La festa in onore del patrono San Giuseppe Calasanzio avrà inizio sabato 25 con la celebrazione della Santa Messa presieduta da Monsignor Mario Carrus. Nel pomeriggio è prevista la processione per le vie del paese. Per i festeggiamenti civili si esibirà il più famoso gruppo musicale sardo "i Collage", un gruppo che ha raggiunto il successo negli anni settanta e ha partecipato a varie edizioni del Festival di Sanremo; le loro tournée si susseguono sia in Italia che all’estero, specialmente in Spagna e in Sudamerica dove ottengono un meritato successo.

 

L’ARTE DELLA LAVORAZIONE DELLE PIETRE

23 agosto ’01. L’Italia come sappiamo è il paese più rinomato al mondo per la lavorazione delle pietre. La Sardegna con il suo paesaggio ricco di graniti, di trachite e di basalto contribuisce a tenere alto il buon nome della nazione. Queste pietre vengono utilizzate per abbellire gli interni e gli esterni degli edifici di tutto il mondo. Ad Isili, l’artigiano Roberto Atzori con il martello e lo scalpello riesce a creare, da un blocco di pietra grezza (marmo, basalto, trachite) delle bellissime opere, statue di varie dimensioni che riproducono antiche scene di vita quotidiana, ma anche pietre ornamentali per abbellire camini e fontane.

 

"BESTIRIS E PRENDAS"

20 agosto ’01. Nel parco comunale di Isili si è svolta la terza edizione di "Bestiris e prendas". Il parco, arricchito da una cornice suggestiva, con l’illuminazione tra piante, manti erbosi, cascata e lago, ha accolto un folto pubblico per ammirare i costumi tradizionali e i gioielli di 84 paesi dell’isola, con il commento di due conduttori che illustravano gli usi e costumi, le attrazioni turistiche delle varie zone dell’isola: per ogni commento si intonava un canto tipico della zona. La rassegna si è conclusa con una kermesse di balli tipici della Sardegna. La manifestazione è stata organizzata dalla Pro loco del paese, ed è stata sponsorizzata dalla Presidenza del consiglio regionale, dall’Unione Sarda, da Videolina e dalle amministrazioni comunale e provinciale.

 

 

 

 

ACCORDO DI PROGRAMMA CON ESCALAPLANO

9 agosto ’01. Il sindaco di Isili, Salvatore Pala, e il sindaco di Escalaplano, Vincenzo Demontis, hanno firmato un accordo di programma per valorizzare i settori dell’artigianato e del commercio dei due paesi. Alla firma dell’accordo era presente l’assessore regionale al Turismo Roberto Frongia. L’obiettivo dell’iniziativa prevede uno sviluppo maggiore dell’economia e dell’impresa, favoriti dagli incentivi previsti dalla Regione per il Piano operativo regionale (POR). Grande soddisfazione per l’accordo hanno espresso i sindaci dei due paesi del Sarcidano. Le attività commerciali e artigianali sono numerose nei rispettivi paesi e bisogna incentivare la nascita di nuove imprese per combattere la piaga della disoccupazione e dello spopolamento.

 

PROGETTI INTEGRATI

26 luglio 01. Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra il presidente della provincia di Nuoro, Francesco Licheri, e i sindaci del Sarcidano e della Barbagia di Seulo, per discutere sui progetti integrati territoriali. Il presidente Francesco Licheri ha chiesto ai presenti, che entro il mese di settembre devono essere presentati tutti i progetti provenienti dai diversi enti. Gli amministratori, molto soddisfatti dell’incontro, hanno precisato che i loro obiettivi principali sono la valorizzazione dell’ambiente e di conseguenza l’incremento del turismo, cogliendo anche l’occasione che ci viene data anche dal passaggio del trenino verde. Il Piano integrato territoriale (PIT) può essere un importante incentivo per risollevare l’economia agro-pastorale di queste zone della Sardegna.

 

NUOVA CASA DI RIPOSO

27luglio ’01. Ora gli anziani avranno una casa tutta loro. "Una struttura costruita con i soldi offerti dalla comunità isilese", spiega il parroco del paese don Salvatore Sanna ideatore e artefice dell’iniziativa. Sono serviti novecento milioni per completare la casa di riposo. Non c’è stato nessun contributo dello stato, né della regione, né del comune per la sua realizzazione. La casa ospita per adesso ventuno anziani. Ci sono camere singole e altre con due posti letto; ogni camera è completa di bagno. All’interno della struttura è stata costruita anche una piccola cappella dove gli anziani potranno assistere alla santa messa. All’esterno c’è un ampio giardino dove gli anziani amano trascorrere il tempo.

 

ISILI ALLA CAVALCATA SARDA 2001

 

 

CAROVANA DEL VOLONTARIATO

25 giugno ’01. Nel pomeriggio di ieri è arrivata a Isili la carovana del volontariato che ha attraversato i paesi di Furtei ,Villamar, Barumini, Gesturi, Nuragus e Nurallao. La carovana ha attraversato il centro abitato di Isili dove ha partecipato all’inaugurazione del locale Sasol Point del Cvs Sardegna solidale 29. Nel campo sportivo si è disputato un triangolare di calcio a cui hanno partecipato vecchie glorie della squadra isilese contro le vecchie glorie del Cagliari e la rappresentativa dei giornalisti sardi.

ASTRONOMIA E MEGALITISMO

25 giugno ’01. Un convegno di astronomia di carattere internazionale, con una durata di tre giorni, si è svolto a Cagliari e a Isili contemporaneamente. La prima giornata di studi si è tenuta a Cagliari il 22 giugno, dalle otto del mattino fino alle diciotto del pomeriggio, dove è intervenuto l’assessore regionale Efisio Serrenti. I lavori sono stati presentati dal presidente dell’Associazione archeofili sardi Armando Serri. I relatori sono stati Olive Ruggles, archeoastromo dell’Università di Leicaster, Mauro Peppino Zedda studioso di archeoastronomia, Michael Hoskin dell’Università di Cambridge e Juan Antonio Belmonte, direttore del museo di Tenerife e dell’osservatorio delle Canarie. Nei giorni 23 e 24 il convegno si è spostato ad Isili dove sono intervenuti Rita Melis dell’Università di Cagliari, l’archeologo Giacobba Manca e Franco Laner, docente della Facoltà di architettura di Venezia. Ha chiuso gli studi l’archeologo Giovanni Lilliu.

 

CONVEGNO SU ARCHEOLOGIA E ASTRONOMIA

11 giugno ’01. Il convegno si terrà a Isili il 23 giugno organizzato dall’Associazione archeofila sarda. Si parlerà dei nuraghi Losa, Su Nuraxi, Santu Antine e Nolza, dei santuari megalitici di Malta e Minorca e delle ultime scoperte fatte in Egitto. Il giorno, dopo cioè il 24, la giornata verrà dedicata agli studi sulla preistoria e protostoria della Sardegna. Chiuderà il convegno l’accademico dei Lincei Giovanni Lilliu.

 

FESTA DEI CARABINIERI

9 giugno ’01. Ad Isili, la cerimonia del 187° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri ha avuto inizio nel piazzale della Caserma dove sono stati ricevuti i sindaci della zona, i rappresentanti della Guardia di Finanza, della Forestale e dei Vigili urbani, che sono stati accolti dal capitano Giuseppe Matera e da 60 carabinieri provenienti dalle caserme della zona. Dopo una breve cerimonia, il parroco di Isili, don Salvatore Sanna, ha celebrato la Santa Messa, dove ha ricordato il grande impegno dei carabinieri, sempre pronti a cogliere i grandi mutamenti della nostra società, esortandoli ad essere sempre più presenti nella vita quotidiana dei paesi.

 

GLI STUDENTI IN CAMPO

5 giugno ’01. Gli studenti delle scuole medie e degli istituti superiori del Sarcidano si sono incontrati nello stadio comunale di Isili per le gare di atletica leggera, organizzate dalla Polisportiva Isili. Sono arrivati quasi duecento ragazzi per questa grande festa dello sport. Si sono sfidati in varie discipline, dal salto in lungo, alla corsa di velocità e resistenza e alla staffetta sia maschile che femminile. La manifestazione è stata organizzata con lo scopo di far avvicinare i giovani alle discipline sportive e far capire loro che lo sport è divertimento ma anche salute.

 

INSEDIATA LA NUOVA GIUNTA COMUNALE

25 maggio ’01. È stata insediata ieri la nuova giunta comunale di Isili, eletta lo scorso 13 maggio, guidata dal nuovo sindaco Salvatore Pala. Di fronte a un’aula consiliare gremita di pubblico, il nuovo sindaco ha detto: "Voglio essere il sindaco di tutti gli isilesi e rendere il paese accogliente sia per i turisti che per tutti i cittadini. Obbiettivo prioritario della nuova amministrazione è quello di creare lavoro e fare di Isili il quartiere pilota di una città con quindici rioni chiamata Sarcidano. Per questo uno dei primi passi da compiere è l’istituzione del Circondario. Dobbiamo difendere i servizi culturali esistenti e creare corsi di specializzazione post-laurea. Una sanità pubblica forte: una lotta che ci vedrà impegnati nella difesa e nel potenziamento dei servizi ospedalieri." La composizione della nuova giunta è la seguente:

 

INCONTRO GIOVANI-IMPRESA

20 maggio ’01. Ieri, alle 16,30, nel centro sociale di Isili, sono iniziati i lavori di un incontro tra giovani e alunni delle scuole medie superiori e le imprese. Prima si è tenuto un incontro specifico con le imprese sugli incentivi finanziari e le prospettive di sviluppo. Poi, per i giovani, alle 17,30 è stato affrontato il tema: informazione e strumenti per entrare prontamente nel mondo del lavoro. Il seminario, volto ad offrire informazione sia agli imprenditori che agli adolescenti e giovani tra 13 e 18 anni sulle recenti novità in materia di obbligo formativo, è stato organizzato dal Centro Servizi Sardegna Europa. I giorni 22, 23 e 24 rimarrà aperto un sportello informativo nella sede del Centro nell’area industriale di Perd’e Cuaddu.

 

SPORTIVI DI TUTTA EUROPA NELLE FALESIE DI ISILI

29 aprile ’01. Ad Isili i migliori "arrampicatori" d’Europa arrivano per scalare le impervie falesie di Su Pizzu e Nedda. Le falesie di Isili sono ormai famose in tutta Europa, tanto che la più importante rivista sportiva del settore, l’olandese "Limits", nel suo ultimo numero dedica la copertina e ben venti pagine alle "suggestive pareti rocciose di Isili", descrivendo le arrampicate di alcuni tra i più grandi esperti europei di questo sport come Stephanie Bodet, Joss Leenen, Josune Bereciartu, Joachim Schlegel. Katrin Gawlas e, naturalmente, quelle di uno dei più grandi scalatori del mondo: l’austriaco Arthur Cubista, l’unico ad aver scalato con successo l’impervia e inespugnabile falesia di Tanca Farà. Per scalare le falesie di Isili arrivano svizzeri, francesi, tedeschi, canadesi, sloveni, olandesi, austriaci e naturalmente moltissimi sardi e cultori dell’arrampicata libera della Penisola, attratti anche dai suggestivi nomi dei quattordici settori di free climbing: Conca manna, la Mansarda, paese dei Nuraghi, paese di Balossi, Rosa dei venti, Tanca Farà, fra gli altri.

 

 

TRE CORI POLIFONICI NELLA RASSEGNA DI MUSICA SACRA

29 aprile ’01. Ieri, sabato, si è svolta, nella chiesa di San Giuseppe Calasanzio, la rassegna annuale di canti sacri Cantidus organizzata dalla Pro Loco di Isili. Nell’evento, giunto con grande successo alla terza edizione, hanno partecipato il coro polifonico di Isili Tasis, diretto da Antioco Ghiani, quello Santa Susana, di Busachi e il Collegium Kalaritarum. Mario Corongiu, uno dei componenti del coro locale, ha detto: "Per l’occasione saranno presenti alcuni brani che faranno parte del nostro primo Cd, attualmente in fase di incisione: contiene brani di nostra produzione come Tue chi m’attis s’aurora e So istraccu del poeta isilese Nino Pucci, e L’hanna mortu cantande di Pietro Mura."

 

INAUGURATO IL NUOVO STADIO

26 aprile ’01. È stato inaugurato ieri sera il nuovo stadio comunale di Isili con una gara amichevole tra il Cagliari Primavera e una squadra rappresentativa di giocatori del Sarcidano. Lo stadio, provvisto di manto erboso e dotato di modernissime piste per lo svolgimento di manifestazioni ufficiali di atletica leggera, completa la città sportiva del Sarcidano-Barbagia di Seulo, dove esiste ora una piscina olimpionica coperta con due vasche, definita dalle migliori riviste specializzate di nuoto come "la miglior tecnostruttura oggi esistente in Italia". Inoltre, sta per essere completato un campo di calcetto sintetico, il bocciodromo e cinque campi di tennis.

 

CONVEGNO DEI MINISTRANTI

25 aprile ’01. Dai diversi centri del territorio diocesano sono arrivati oltre seicento ragazzi, accompagnati dalle delegate e dai parroci per partecipare al Convegno Diocesano dei Ministranti tenutosi, come tradizione, il 25 aprile. L’evento principale del convegno è stato l’incontro con l’arcivescovo Pier Giuliano Tiddia. Il convegno si è svolto fra la piazza del Seminario, la Cattedrale e i campi adiacenti al Seminario Arcivescovile. Monsignor Tonino Zedda, rettore del Seminario, ha detto: "La Chiesa diocesana ha voluto incontrare i ragazzi per proporre loro l’insegnamento di Gesù Cristo. I bambini, i ragazzi e i giovani sono la speranza della Chiesa e della società intera. Chi è come loro e con loro, porta nel cuore la speranza di una società migliore". Al pomeriggio giochi, gare e premiazioni. I ragazzi delle parrocchie della forania di Isili hanno vinto le gare sportive.

 

GRANDE SUCCESSO DELLA GIORNATA DELL’ARTE

22 aprile ’01. Oltre 1200 studenti delle scuole elementari, medie e superiori di Isili, Tonara, Aritzo, Sorgono, Seui e Carloforte si sono dati appuntamento nel locali della vecchia biblioteca di Isili per partecipare alla giornata dell’arte organizzata dai rappresentanti della Consulta provinciale di Nuoro e dal liceo scientifico Pitagora di Isili, con la collaborazione della Pro Loco e del Comune di Isili. Nella vecchia biblioteca sono state esposte centinaia di opere realizzate dagli studenti isilesi: dipinti, lavori in legno e persino alcuni lavori realizzati dai detenuti della colonia penale di Isili. Poi, all’anfiteatro, si sono esibiti una decina di gruppi rock composti da giovanissimi musicisti.

 

APERTO IL NUOVO PRESIDIO TURISTICO

20 aprile ’01. Gestito, unitamente alla mediateca, dalla cooperativa giovanile Sa Sabegia, ha aperto i battenti, negli ampi locali della nuova Biblioteca comunale, un presidio turistico per il Sarcidano-Barbagia di Seulo, che fa capo a un progetto nazionale del dipartimento di Turismo della Presidenza del Consiglio dei ministri, integrato in una serie di servizi presenti in tutta Italia. Barbara Atzori, coordinatrice della cooperativa, ha spiegato: "Le finalità del presidio sono quelle di offrire adeguata assistenza alle imprese del settore, ma anche ai singoli operatori a naturalmente ai turisti." È già stata realizzata una elaboratissima banca dati, unitamente al censimento del territorio, che consente di offrire ai turisti una lunga serie di informazioni sulle strutture ricettive presenti nel territorio del Sarcidano, orari dei bus e dei treni, siti archeologici e ambientali, numeri di telefono, ecc.

 

INAUGURAZIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

4 febbraio ’01. Una vera folla ha salutato l’inaugurazione della nuova Biblioteca comunale in piazza San Giuseppe. Presenti all’evento, il sindaco di Isili, Orlando Carcangiu, l’assessore alla Cultura, Ines Boi, il responsabile dell’area culturale del Comune, Sandro Ghiani. All’inaugurazione sono intervenuti Piero Zedde, l’antropologo Bachisio Bandinu, gli studiosi Placido Cerchi, Maria Grazia Scano Naitza e Giovanni Lilliu. Nella giornata è stata pure inaugurata una mostra di 82 incisioni dei "Capricci" del maestro spagnolo Francisco Goya e la mostra delle 50 incisioni dei maggiori artisti sardi.

 

RECITAL DI POESIE IN LIMBA

28 gennaio ’01. Ieri, alle 17, nel Centro sociale, è stata presentata la prima raccolta di versi del poeta Nino Pucci, scomparso recentemente. Il libro, pubblicato dalla editrice Gol.Stí col contributo della Comunità montana e del Comune, racconta in limba sentimenti profondi, impressioni e ambiente locali. Il libro è stato presentato da Paolo Pillonca. Clara Farina ha recitato alcune poesie ed altre sono state proposte dal coro Tasis di Isili con le musiche del maestro Garau e la direzione di Antioco Ghiani. Presente nell’evento Pietro Mura, il grande poeta in limba di Isili.

 

35 MILIONI PER LO SPORT

20 gennaio ’01. Isili riceverà 35 milioni dei fondi che la Provincia ha destinato a Comuni, scuole e società sportive per la gestione degli impianti sportivi e l’acquisto di attrezzature. A Isili i fondi sono stati destinati a Società sportiva (5,6 milioni), per l’acquisto di attrezzature; Comunità montana Sarcidano (6,8 milioni) per impianti; Judo club "Jigoro Kano" (9,6 milioni) per attrezzatura; Scuola Materna (7,6 milioni) per attrezzatura; e Circolo Anspi San Saturnino (5,3 milioni) anche per attrezzatura.


 





Se sei residente a Isili o emigrato isilese, SARDIMONDO ti offre l'opportunità di pubblicare sul nostro sito Internet, senza costo, le notizie personali e familiari che vuoi condividere con amici, parenti e conoscenti in tutto il mondo, come nascite, battesimi, nozze, anniversari, saluti, auguri, lutti... Fateci pervenire i vostri messaggi (anche con una fotografia!) a:

SARDIMONDO
Sintel snc
Corso Garibaldi, 17, 08034 LACONI (NU)
Fax: 0782-869026
E-mail: sintel@tiscalinet.it